Marcello Maloberti

en - it

Marcello Maloberti

Born 1966, Codogno, Italy
Lives and works in Milan, Italy

Using performance, installation, video, and photography, Marcello Maloberti explores everyday life, with a preference for the little details. His work centers on precariousness, uncertainty, and waiting, capturing the unique, distinctive aspects of liminal situations such as the urban periphery. Maloberti’s light and sound installations, hosted in both private and public spaces, are highly theatrical pieces that seek the close engagement of the public. The final image of the performance is usually generated by the sum of the energies of those present and the random nature of events.
On the occasion of the 2012 exhibition D’après Giorgio at the Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, the home/museum of one of the leading exponents of the twentieth-century avant-garde, Maloberti exhibited the work NINNANANNA (Lullaby). The photograph, which shows him sleeping in de Chirico’s bed, forges an intimate relationship with the figure of the artist and his home/museum. It is both a tribute to de Chirico and at the same time a way of getting physically closer to a painter Maloberti has always admired. The Milanese artist thus uses this simple but poetic image, which ties in with the painterly tradition of portraits of sleepers, to spark a new narrative.

Nato a Codogno, Italia, nel 1966
Vive e lavora a Milano, Italia

Attraverso la performance, l’installazione, il video e la fotografia, Marcello Maloberti indaga la vita quotidiana, soffermandosi preferibilmente su piccoli dettagli. La sua attenzione si concentra sui temi della precarietà, dell’incertezza e dell’attesa. Nelle sue opere, l’artista si propone di registrare ciò che è unico e speciale in situazioni limite, riscontrabili per esempio nelle periferie urbane. Le performance e le installazioni sonore e luminose di Maloberti trovano spazio in luoghi sia privati sia pubblici, e sono caratterizzate da un forte impatto teatrale e dalla stretta interazione con il pubblico. L’immagine conclusiva delle performance è data in genere dalla somma delle energie dei corpi partecipanti e della casualità degli eventi.
In occasione della mostra D’après Giorgio, ospitata nel 2012 presso la Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, nella casa-museo romana di una della figure cardine dell’avanguardia del Novecento, Maloberti ha contribuito con l’opera NINNANANNA. L’artista stabilisce una relazione intima con la figura di Giorgio de Chirico e con la sua casa-museo, utilizzando una immagine fotografica che lo ritrae mentre dorme nel letto di de Chirico. Si tratta di un omaggio e, al contempo, di un modo per essere ancora più vicino, anche fisicamente, al pittore che Maloberti ha sempre stimato. L’artista milanese avvia così una nuova narrazione e al tempo stesso crea un’immagine semplice, ma dalla intensa carica poetica, che si inserisce nella tradizione pittorica dei soggetti dormienti.

Project: Soleil politique

close